(riceviamo dall’organizzazione e inoltriamo)

CERVINIA SKI SPRINT IL PRIMO GRAN “MENU’” DELL’ANNO A CERVINIA

Un campione olimpico e tre campioni del mondo. Il menù di capodanno quest’anno a Breuil-Cervinia si serve il 2 gennaio. Antipasto: Roddy Darragon, argento olimpico a Torino 2006. Primo piatto: Renato Pasini, campione del mondo a Sapporo 2007. Secondo piatto: Cristian Zorzi, campione olimpico a Torino 2006 e del Mondo a Sapporo 2007. Dessert: Federico Pellegrino, campione del mondo Under 23 a Liberec 2013. La cena sarà servita a partire dalle 17 in centro paese, su 250 metri di pista tirata a lucido. È la Cervinia Ski Sprint, gara, kermesse, evento a inviti che porta lo sci di fondo in mezzo alla gente. La formula è semplice quanto spettacolare: uno contro uno a eliminazione diretta con tabellone maschile a partire dai quarti di finale e femminile dalle semifinali.

L’amministrazione comunale crede molto in questa formula di gara per promuovere il turismo – dice Massimo Chatrian, assessore allo Sport del Comune di Valtournenche –; siamo soddisfatti e onorati di poter tornare a riorganizzare una gara nel centro di Breuil Cervinia.” Già alla fine degli anni 90 Cervinia ospitò una gara sprint a eliminazione: si gareggiava a tecnica classica e l’ultima edizione, quella del 1999, venne vinta da Stefano Saracco, oggi allenatore di Federico Pellegrino. E in gara c’era anche l’assessore Chatrian: “Altri tempi. Adesso i campioni gareggeranno in skating perché più spettacolare.” E gli uomini dell’organizzazione, guidati da Mauro Benedetti, hanno studiato tutto per rendere la gara uno show. Si comincia il mattino con le eliminatorie riservate ad aspiranti, juniores e seniores. In palio si sono tre wild card per la gara dei pro riservata ai migliori tempi di ogni categoria maschile e due per quelle femminili. Alle 14 tocca a baby, babysprint, cuccioli, ragazzi e allievi che gareggeranno in una prova secca contro il tempo (classifica solo per i ragazzi e gli allievi; per i più piccoli esibizione e fascia autografata dai campioni. Alle 17 inizia lo show con le finali previste secondo la formula 3 su 5, come nei tornei di tennis del Grande Slam. Si andrà avanti così sino alle 19. Poi tutti al pasta party (offerto ai fondisti nel pacchetto iscrizione a 7 euro che da diritto anche al pacco gara) allestito al golf club.

La Valle d’Aosta ha bisogno di queste gare – dice Federico Pellegrino –; la promozione del fondo passa anche attraverso queste kermesse”. Ci saranno: gli azzurri Fulvio Scola, Enrico Nizzi, Cristian Zorzi, Renato Pasini, Loris Frasnelli, Francois Viérin, Francois Ronc Cella, Francesco Becchis, i francesi Roddy Darragon e Cyril Miranda. Donne: Greta Laurent, Gaia Vuerich, Francesca Baudin, Giulia Sturz. Iscriversi è già possibile sulla pagina Facebook Cervinia Ski Sprint.