È ancora la stazione di Pila, dopo gli Allievi, ieri, a tenere a battesimo l’esordio stagionale della categoria Giovani, con lo Slalom femminile vinto da Jasmine Fiorano. Condizioni ottimali per la prova tra i pali stretti sulla pista Châtelaine, organizzata dallo Sc Pila, che ha visto al cancelletto di partenza 110 concorrenti.

Miglior crono in entrambe le manche e netto successo dell’azzurra dello Sc Chamolé, Jasmine Fiorano, che chiude con il tempo complessivo di 1’32”90, che oltre al successo generale s’impone tra le Aspiranti. Alle spalle della Fiorano le prime quattro della graduatoria Junior: la compagna di sodalizio, Giulia Pession (Sc Chamolé; 1’35”37), la torinese Silvia Baruzzo (Sc Pragelato; 1’35”77) e cuneese Chiara Pellegrino (Mondolé Ski; 1’35”79), e Annie Bieler (Sc Gressoney MR; 1’36”09). A completare il podio Aspiranti, 8° assoluta, Anna Damia (Sc Courmayeur MB; 1’37”86); 9° la torinese Daria Carpegna (Cus Torino; 1’38”03). Poi, sempre tra le Aspiranti, 11° Marella Tacchini (Sc Chamolé; 1’38”47); 12° Camilla Branche (Sc Crammont MB; 1’38”68); 13° Benedetta De Martino (Sc Pila; 1’38”84); 14° Julienne Rota (Sc Chamolé; 1’39”41).

Domani, alle 10, sempre sulla ‘Châtelaine’ di Pila lo Slalom Fis Junior maschile.