Regolamento centri e mezzi centri giovanili fondo e biathlon

Home   >   Fondo

Regolamento centri e mezzi centri giovanili fondo e biathlon

Home   >   Fondo

COSTITUZIONE
Saranno considerati “Centri di fondo” i primi 10 Clubs che avranno totalizzato più punti nelle gare di sci di fondo e “Centri di biathlon” i primi 10 club che avranno totalizzato il maggior numero di punti nelle gare di biathlon. I secondi 10 saranno “Mezzi Centri”. Qualora si verifichino casi di parità tra le prime 10 Società classificate come Centri, queste andranno a scalare il numero dei Mezzi-Centri in modo da non superare il numero totale di 20 fra Centri e Mezzi-Centri.
Nel caso invece si verificassero casi di parità con l’ultimo classificato nei Mezzi-Centri, questi in conseguenza aumenteranno il numero totale.

AMMINISTRAZIONE E PUNTEGGI
Per il punteggio dei Centri di fondo verranno prese in considerazione le classifiche (con almeno 5 atleti classificati) delle gare di calendario regionale di fondo, assegnando agli atleti delle categorie Juniores, Aspiranti, Allievi, Ragazzi, Cuccioli, Baby e Super Baby (m/f) i punti previsti dalla Tabella di Coppa del Mondo (vedi centri sci alpino). Gli atleti valdostani appartenenti ai Gruppi Sportivi Militari, qualora partecipino alle gare regionali, porteranno i punti al Club di provenienza. Saranno inoltre prese in considerazione anche le classifiche (con almeno 5 classificati) dei Campionati Italiani delle rispettive categorie e le classifiche delle gare di Coppa Italia Giovani utilizzando sempre i punteggi di Coppa del Mondo.
Per le gare sprint e le gare di gimkana sprint saranno prese in considerazione le classifiche finali; non saranno prese in considerazione la gara di staffetta e la team sprint.

Per il punteggio dei Centri di biathlon verranno prese in considerazione le classifiche (con almeno 5 atleti classificati) delle gare di calendario regionale di biathlon, assegnando agli atleti delle categorie Piccolo Calibro (Juniores, Giovani, Aspiranti), Allievi, Ragazzi e Cuccioli (m/f) i punti previsti dalla Tabella di Coppa del Mondo (vedi centri sci alpino). Gli atleti valdostani appartenenti ai Gruppi Sportivi Militari, qualora partecipino alle gare regionali, porteranno i punti al Club di provenienza. Saranno inoltre prese in considerazione anche le classifiche (con almeno 5 classificati) dei Campionati Italiani delle rispettive categorie e le classifiche delle gare di Coppa Italia Fiocchi utilizzando sempre i punteggi di Coppa Italia (vedi Agenda degli Sport Invernali FISI).

L’allenatore dovrà svolgere un programma di lavoro pari a due giorni settimanali nel periodo estivo – autunnale e due giorni, oltre all’assistenza gare, nel periodo invernale.
Ogni allenatore di Centro dovrà essere disponibile per effettuare almeno una trasferta al seguito della squadra regionale.
Il responsabile del Centro e del Mezzo-Centro dovrà essere in possesso del diploma di Allenatore di Società.

Al Centro e al Mezzo-Centro verrà assegnato un contributo annuale concordato e approvato dai competenti organi regionali. L’assegnazione dei contributi ai Centri e Mezzi-Centri sarà comunque deliberato dal Consiglio Direttivo in base alle disponibilità finanziarie, adottando il sotto riportato metodo di calcolo:

  • si calcola il 30% della somma totale disponibile per i Centri.
  • la somma ottenuta verrà divisa per il numero dei Centri raddoppiati più il numero dei Mezzi-Centri. Il quoziente ricavato sarà la quota forfetaria spettante ad ogni Mezzo-Centro. Per quanto riguarda il Centro, la quota forfetaria sarà il doppio di quella del Mezzo-Centro.
  • il restante 70% della somma totale disponibile sarà diviso per il totale complessivo dei punti ottenuti dai vari Centri e Mezzi-Centri a fine stagione. Si otterrà in tale modo un “coefficiente”, che, moltiplicato per i punti conseguiti da ciascun Centro o Mezzo-Centro, determinerà la somma a loro spettante per l’attività agonistica.

I partecipanti al Centro o Mezzo-Centro dovranno essere regolarmente tesserati FISI tramite Club del Comitato Valdostano ed essere in possesso del certificato di idoneità medica all’agonismo.

Non sarà liquidato il contributo del Centro o Mezzo-Centro che nella stagione non abbia totalizzato 50 punti, calcolati tenendo conto dei risultati conseguiti nelle gare previste.

La Commissione Tecnica di fondo sarà composta dalle prime 10 società della classifica dei Centri di fondo, mentre la Commissione Tecnica di biathlon sarà invece composta dalle prime dieci società di biathlon.

DOVE SIAMO

Via Monte Pasubio, 2/4
11100 AOSTA

TELEFONO

0165.262001

FAX

0165.40153

SEGRETERIA

loredana@asiva.it
segreteria@asiva.it

E-MAIL

crva@fisi.org
presidente@asiva.it

UFF. STAMPA

stampa@asiva.it

ORARIO SEGRETERIA

LUN 15:00 - 18:00
MAR 10:00 - 12:00 | 15:00 - 18:00
MER 15:00 - 18:00
GIO 10:00 - 12:00 | 15:00 - 18:00
VEN 10:00 - 12:00 | 15:00 - 18:00