Atleti francesi grandi protagonisti anche oggi, sulla Diretta 2 di La Thuile (Valle d’Aosta) nel Gigante Fis valido per il Grand Prix Giovani Junior, con cinque rappresentanti nei migliori otto della classifica, e Leo Anguenot bravo a bissare il successo ottenuto ieri.

Leo Anguenot (1’59”88) fa registrare il miglior crono nella prima manche e riesce a gestire il vantaggio anche nella secondo, precedendo – in recupero dalla settima posizione – il finanziere bresciano Giovanni Franzoni (1’59”98) e l’altro finanziere, l’altoatesino di Castelrotto, Alex Hofer (2’00”10). Quarto il transalpino Loevan Parand (2’00”22) e quinto, ancora per le Fiamme Gialle, il badiota Alex Zingerle (2’00”24; secondo a metà gara).

Dodicesimo Giovanni Zazzaro (Cs Carabinieri; 2’01”56; in risalita di ben nove posizioni rispetto alla prima manche); 27°, in risalita di otto posti, Michael Tedde (Cse; 2’05”51); 48° Peter Bieller (Sc Val d’Ayas; 2’11”04); 51° Thomas Larivière (Sc Crammont MB; 2’12”72); 56° Stéphane Berthod (Sc Pila; 2’14”73); 58° Matteo Bal (Sc Pila; 2’15”99); 59° Leonardo Magnetti (Sc Azzurri del Cervino; 2’16”40); 60° Philippe Quey (Sc Val d’Ayas; 2’16”55).

Il circuiti istituzionale Fisi, Grand Prix Italia, prosegue domani e sabato, a Valgrisenche, con due Slalom Fis, il primo per la classifica Juniores, il secondo Senior. Anche il circuito femminile sbarca in Valle d’Aosta, con due Giganti a Gressoney-La-Trinité, sulla pista Punta Jolanda, organizzazione Sc Gressoney MR; il primo gara Fis, il secondo valido per il GpI. Carovana rosa che proseguirà per Courmayeur, il 19 e 20 gennaio, con due Slalom, il primo Grand Priz, il secondo Fis, sulla pista Glarey – n.8, organizzato dallo Sc Crammont MB.

20-01-16 _ gpi.gs.fis.lathuile