Seconda giornata del Grand Prix Italia femminile, oggi, a Artesina (Cuneo), con la disputa dello Slalom Fis, e ancora ottima protagonista Annette Belfrond, prima del circuito istituzionale Fis e miglior Aspiranti; terza GpI Sophie Mathiou e quinta Nadine Brunet.

La gara è stata vinta dalla poliziotta genovese Serena Viviani (1’31”83) a precedere l’altoatesina dei Carabinieri, Petra Unterholzner (1’32”12) e la torinese del Sestiere del Centro sportivo Esercito, Lucrezia Lorenzi (1’32”75). Sesta Carlotta Saracco (Cse; 1’32”93); 7° Martina Perruchon (Cse; 1’33”00). In 11° posizione, 1° GpI e 1° Aspiranti, Annette Belfrond (Sc Crammont MB; 1’34”32); 13°, seconda GpI, la genovese del Mondolé Ski, Martina Piaggio (1’34”68); 14°, 3° Gpi e 2° Aspiranti, Sophie Mathiou (Cs Carabinieri; 1’34”82); 16°, 5° GpI, Nadine Brunet (Sc Aosta; 1’35”23); 42° Alessia Vaglio (Sc Crammont MB; 1’41”69).

IbuCup Biathlon

Fallisce l’accesso alla finale per soli 6/10 Didier Bionaz (Cse; 8’41”4; 1+1 0+1), 31° nella qualificazione della SuperSprint di IbuCup Senior della Val Martello (Alto Adige), il migliore degli azzurri nella gara odierna. A imporsi è stato il francese Emilien Claude (8’03”1; 0+0 0+0) sul tedesco Simon Schempp (a 5”0; 0+0 0+1) e al connazionale Antonin Guigonnat (a 9”9; 0+1 0+1). Gli altri italiani in gara: 43° Thierry Chenal (Cse; 8’57”3; 0+1 1+1); 48° Saverio Zini (Cse); 54° Patrick Braunhofer; 73° Tommaso Giacomel.