Due Giganti validi per la Fis Master Cup, questa mattina, sulla Leissé di Pila, organizzati dallo Sc Pila, recupero delle gare cancellate all’Abetone, che vedono grandi protagonisti Jean-Paul Voyat e Emanuele Ravano, quest’ultimo in pista con i colori della Federazione Svizzera. In totale in valdostani mettono in carniere ben otto podi, due dei quali sul gradino alto.

Master A * gara #1 – A imporsi è Jean-Paul Voyat (Sc Pila; 54”86) davanti a Emanuele Ravano (54”97) e al pisano Luca Novi (55”50). Al settimo posto Giorgio Aguettaz (Master Team Pila; 57”14); 20° Guido Lami (Club de Ski; 59”00).

Master B * Piazza d’onore a Enrico Voyat (Master Team Pila; 58”19), a soli 6/100 dal francese Patrick Avenier (58”16), con terzo l’elvetico Hansruedi Frueh (59”32). In 15° posizione troviamo Fulvio Di Loreto (Master Team Pila; 1’02”78).

Master C * Seconda posizione per Clementina Jacquemod (Master Team Pila; 1’01”18) alle spalle della svizzera Manuela Chiesa (1’00”24) con terza la francese Muriel Jay (1’02”04). Dodicesima Paola Saletti (Master Team Pila; 1’08”27).

Master A * gara #2 – Si prende la rivincita Emanuele Ravano (55’11”) che precede Jean-Paul Voyat (56”12) e lo svizzero Claudio Anastasia (56”39). Settimo Giorgio Aguettaz (57”43); 21° Guido Lami (1’00”18).

Master B * Terzo gradino del podio a Corrado Canonico (Master Team Pila; 1’00”38), con Patrick Avenier (57”43) che concede il bis davanti a Hansruedi Frueh (59”89). In tredicesima posizione Fulvio Di Loreto (1’03”24).

Master C * Ancora seconda Clementina Jacquemod (1’02”32), con Manuela Chiesa (1’01”18) che fa doppietta, e terza la milanese – nata a Roma – Alessandra Pietroni (1’02”77). Dodicesima Paola Saletti (1’09”78).

19-12-28 _ fmc.gs.pila