Classifica della Staffetta 4×3,3 km femminile mista dei Campionati Mondiali Juniores di Fondo, a Oberwiesenthal (Germania), decisa a tavolino, con la squalifica delle prime due squadre al traguardo per un errore di percorso, graduatoria che vede l’Italia di Emilie Jeantet balzare dal sesto al quarto posto, a trenta secondi dal terzo gradino del podio.

Polonia prima e Germania seconda il responso della gara in pista; poi, la squalifica: nelle conclusive due frazioni in skating, tre delle quattro atlete, polacche e tedesche, hanno sbagliato percorso, seguendo un tratto del tracciato in classico anziché di quello destinato alla tecnica libera. L’oro iridato di categoria va così alla Svizzera (Nadja Kaelin, Siri Wigger, Anja Weber, Anja Lozza; 35’08”6) davanti agli Stati Uniti (35’13”5; a 4”9) e alla Svezia (35’22”8; a 14”2). Quarto posto per l’Italia, che ha schierato al lancio Nicole Monsorno (9’37”0; 2°), che ha lasciato il testimone per la seconda frazione in classico a Emilie Jeantet (Cse; 10’19”1; 9° crono parziale, Italia 5°, a 45”2 dalla vetta); poi, in skating, Valentina Maj (8’04”8; 4° dopo le squalifiche; 7° tempo parziale) e Martina Di Centa (7’52”2; 6°; 4°), con le azzurre al traguardo in 35’53”2, a 44”6 dalle vincitrici e a 30”4 dal podio.

Sci alpino – programma gare

Il doppio Gigante Master, in programma il 7 marzo, a Pila, organizzati dal Mater Team Pila e validi per la Master Cup Asiva, sono rinviati al 28 marzo.

20-03-06 _ cmj.staff.f.oberwiesenthal