Italia Giovani maschile che fotocopia la gara delle colleghe, in pista nella mattinata: cullano a lungo il sogno della medaglia d’oro, che sfuma all’ultimo poligono ma che vale in ogni caso il terzo gradino del podio. Questo pomeriggio, a Obertilliach (Austria) in scena la Staffetta 3 x 7,5 km maschile e azzurri – Stefan Navillod, Fabio Piller Cottrer e Marco Barale – che si mettono al collo la medaglia di bronzo, preceduti dalla Polonia e dalla Francia.

Prima posizione al terzetto della Polonia (Konrad Badacz, Jan Gunka, Marcin Zawol; 59’16”5; 0+7) davanti alla Francia (Edgar Geny, Mathieu Garcia, Valentin Lejeune; 59’99”7; a 13”2; 0+10). L’Italia ha schierato al lancio Stefan Navillod (Fiamme Oro; 19’43”9; 0+0 0+0; 3° a 10”8 dalla vetta della gara), che ha lasciato il testimone a Fabio Piller Cottrer (19’56”2; 2° tempo parziale e azzurri al comando, con 15”5 di vantaggio sulla Polonia). Ultima frazione affidata al cuneese Marco Barale (20’06”3; 0+0 0+2), ancora in testa dopo il primo poligono; nel secondo usa due ricariche e non è velocissimo sugli sci. Barale chiude in terza posizione, fermando i cronometri sul tempo di 59’46”4 (0+2), attardato di 29”9 dalla Polonia.

Domani, conclusione della rassegna iridata giovanile, con la disputa delle Staffette Juniores: alle 11, la 4 x 6 km femminile; alle 14, la 4 x 7,5 km maschile.

Sci alpino

Slalom Fis femminile, oggi, a Pozza di Fassa (Trento), valido per il Campionato nazionale lituano, vinto dall’altoatesina Vera Tschurtschenthaler (1’48”10). Al quarto posto Anita Gulli (Cse; 1’48”66); settima, in recupero di una posizione rispetto alla prima manche, Martina Perruchon (Cse; 1’49”78); nona Lucrezia Lorenzi (Cse; 1’50”52).

21-03-05 _ cm.staff.giov.m.obertilliach