(dal sito www.fisi.org) Simone Origone continua a dominare la stagione di Coppa del Mondo e viaggia sicuro verso la conquista della dodicesima sfera di cristallo di una carriera inimitabile. La doppietta di Idre è giunta al termine di due differenti giornate.

Le cose stanno procedendo nel migliore dei modi; giovedì le condizioni erano molto più difficili, nevicava da tre giorni e gli organizzatori hanno battuto la pista abbastanza presto, forse troppo, e la visibilità non era certo delle migliori. Nella notte fortunatamente è tornato il sereno, i gatti hanno rilavorato la pista e le condizioni sono diventate più stabili; nella seconda gara sono stato praticamente perfetto perché nelle tre manche disputate fra qualificazioni, semifinale e finale sono sempre stato davanti a tutti, e anche il materiale di cui disponevo è sempre stato a posto. Ci rimane l’ultima gara di sabato, manteniamo questo set up e cerchiamo di cogliere il massimo che possiamo anche dalle prossima occasione”.

Nella classifica generale di Coppa del Mondo, Simone Origone (Sc Azzurri del Cervino) è al comando, a bottino pieno, con 500 punti; alle sue spalle il francese Simon Billy (360) e l’austriaco Manuel Kramer (280); Ivan Origone (Sc Val d’Ayas) e quinto con 209 punti.

In campo femminile, doppio appuntamento per recuperare la gara cancellata ieri. Valentina Greggio conquista due piazze d’onore; in gara uno Greggio (167,950 km) è alle spalle della padrona di casa Britta Backlund (170,820) e terza la francese Celia Martinez (167,940). In gara #2, doppietta di Britta Backlundsi (170,480 km/h) davanti a Valentina Greggio (169,460) e alla connazionale Hanna Matslofva (168,930). La ‘generale’ vede Backlund nettamente al comando con 500 punti, Greggio è seconda con 345 e l’altra svedese Hovland-Uden è terza, con 280. Sabato 7 marzo ultima gara del trittico svedese, poi il calendario propone la gara di Formigal (Spagna) il 15 marzo e le finali di GrandValira (Andorra) il 3 e 4 aprile.

CdM Snowboard

Prima ‘run’ delle ualifiche della tappa spagnola della Coppa del Mondo di Snowboarcross, oggi, a Sierra Nevada. Al femminile, quarto e sesto crono per Michela Moioli e Raffaella Brutto, con miglior tempo della britannica Charlotte Bankes. Non ha centrato la qualifica Francesca Gallina. Al maschile, superano il turno nella prima ‘run’, Lorenzo Sommarica, con il secondo crono di giornata alle spalle dell’austriaco Alessandro Haemmerle; 8° Filippo Ferrari; 14° Emanuel Perathoner. È necessaria la seconda batteria di qualifica a Matteo Menconi, Omar Visintin, Tommaso Leoni e Matteo Menconi.