Due giorni a Pontedilegno/Tonale (Brescia) per l’opening della Coppa del Mondo di Scialpinismo, con la disputa della Sprint e della Vertical race, format che regalano grandi soddisfazione al Team Italia, e il terzo gradino del podio a Sebastien Guichardaz.

Questa mattina, nella Vertical race, poker azzurro nei Senior, grazie a Federico Nicolini (23’40”), davanti al terzetto dell’Esercito composta da Robert Antonioli (23’49”), Davide Magnini (23’54”) e Michele Boscacci (24’06”). Undicesimo assoluto, terzo Under 23, Sebastien Guichardaz (Sc C. Gex; 24’41”); 22° Nadir Maguet (Cse; 25’13”).

Ieri, nella Sprint pomeridiana, successo del francese Thibault Anselmet (3’12”85), con terzo Robert Antonioli (3’16”24) e quinto Nadir Maguet (3’34”38). Eliminati nei quarti di finale, 21° Sebastien Guichardaz; 22° Michele Boscacci.

EC Sci alpino

Gigante valido per la Coppa Europa di Sci alpino femminile, oggi, a Andalo (Trento), vinto dalla norvegese Mina Fuerst Holtmann (2’29”76). Al 15° posto Roberta Midali (Cse; 2’32”01; 23° a metà gara); 26° Carlotta Saracco (Cse; 2’33”02); non ha concluso la prima manche Carole Agnelli (Club de Ski). Domani, dalle 10, il secondo Gigante del progrmama.

Sci alpino

Due SuperG Fis, oggi, a Sankt Lambrecht (Austria), il primo dei quali valido per il Campionato nazionale. Vittoria e titolo Christina Ager (59”25); in 21° posizione Giulia Albano (Cs Carabinieri; 1’01”12); non hanno concluso la gara Carlotta Da Canal (Cs Carabinieri) e Federica Sosio (Cse). Nella replica, bissa la vittoria Christina Ager (58”30), con quinta posizione di Federica Sosio (58”88). Al 38° posto Giulia Albano (1’00”66); incappa in una squalifica Carlotta Da Canal. Domani, il Gigante che assegna lo scudetto austriaco.