Seconda giornata della tappa Ceca Coppa del Mondo di Biathlon, a Nove Mesto, con gli atleti a contendersi la vittoria nella Staffetta 4 x 7,5 km maschile, vinta dalla Germania con l’Italia, che presentava Didier Bionaz al lancio, concluder in settima posizione.

Netto il successo della Germania (Erik Lesser, Benedikt Doll, Arnd Peiffer, Philipp Nawrath; 1h 12’28”1; 0+5) a precedere la Russia (1h 13’49”8; a 1’21”7; 0+8) e la Norvegia (1h 14’01”3; a 1’33”2; 3+9). L’Italia ha posizionato Didier Bionaz (Cse; 18’47”0; 0+1 0+1; 9) al lancio e passaggio del testimone, con un ritardo di 54”0 dalla Germania (già al comando)) a Lukas Hofer (18’05”0; 0+1 0+2; 7° tempo parziale; Italia 9°). Terza frazione affidata a Tommaso Giacomel (18’54”9; 0+3 0+1; 3°; 5°) e quarto e conclusivo parziale a Dominik Windisch (Cse; 19’29”3; 0+3 1+3; 10°) e Italia al traguardo in settima posizione, con il tempo complessivo di 1h 15’16”2 (1+15), a 2’48”1 dai vincitori.

Domani spazio alle Sprint: alle 11 la 7,5 km femminile; alle 15.40 la 10 km maschile.

Sci alpino

Due SuperG Fis femminili, oggi, a Passo San Pellegrino (Trento), il primo vinto dalla slovena Marusa Ferk (1’06”66) davanti a Carlotta Da Canal (Cs Carabinieri; 1’07”89). Nona  Carlotta Nimue Welf (Cse; 1’08”77).; 23° Virginia Suriano (Sc Chamolé; 1’09”90); 65° Chiara Olga Boggio (Sc Chamolé, 1’13”75).

Nella replica, successo della russa Elena Yakovishina (1’06”89). Settima Carlotta Da Canal (1’07”54); 16° Carlotta Nimue Welf (1’08”56); 21° Virginia Suriano (1’09”23); 53a Chiara Olga Boggio (1’12”12).

21-03-05 _ cdm.relay.m.novemesto