Inizio del 2009 interamente dedicato alla Coppa Italia e alla Nazionale Giovani per il Fondo, Biathlon e Scialpinismo. Appuntamento con la Nazionale Giovani di Fondo è fissato, per il 4 e 5 gennaio, a Vermiglio in Trentino, con la Sprint a tecnica classica il primo giorno, mentre il secondo il programma è spezzato: Double pursuit – 5+5 e 7,5+7,5 km – per la categoria Juniores, 5 e 10 km alternato per gli Aspiranti. Per la trasferta trentina, gli allenatori Marco Brocard e André Fragno hanno convocato 13 atleti: Didier Abram, Henri Anselmet, Gael Gérard, e Tuulikki Venturini (Sc Gran Paradiso); Gabriele Boglino, François Ronc Cella, Martha Beuchod e Greta Laurent (Sc Gressoney MR); Jean-Marc Chanoine (Sc Valdigne MB); François Viérin (Sc G.S. Bernardo); Federico Pellegrino (Sc St-Barthélemy); Carole Maguet (Sc Torgnon) e Martine Vallainc (Sc Champorcher).

Tappa di Coppa Italia per il Biathlon, a Chiusa Pesio, nel cuneese, il 3 e 4 gennaio, con la Sprint il giorno d’esordio e l’Inseguimento il secondo. Sono 22 i convocati dagli allenatori Marino Oreiller e Edy Guala: Thierry Barailler, Sandy Petitjacques e Annie Bionaz (Sc Bionaz Oyace); Thierry Chenal, Christophe Clos, Nicolò Maule, Hervé Robbin, Davide Bionaz, Federico Di Francesco, Mathieu Scalise Meynet, Giulia Collavo e Valentina Bonomi (Sc Sarre); Denis e David Oreiller, Xavier Guidetti, Renée Glarey e Sara Lale Murix (Sc Granta Parey); Williams Chatel e Monica Gerbore (Gs Godioz); Stefano Comerro e Anna Savin (Sc Champorcher) e Cindy Baloire (Sc Amis de Verrayes).

Coppa Italia anche per lo Scialpinismo, squadre a tecnica classica, a Lizzola, nel bergamasco, il 4 gennaio; l’allenatore Aldo Christille per l’occasione ha convocato: François e Alessandra Cazzanelli e Alessandro Pession (Sc Cervino Valtournenche), Jair Vidi (Sc Gran Paradiso), Filippo Righi e Vladimir Cuaz (Sc G.S. Bernardo).