Apertura del Tour de Ski 2019 dal gusto amaro per i colori valdostani, con Federico Pellegrino fuori dalla finale della Sprint in skating di Dobbiaco (Bolzano). Eliminati nei quarti di finale gli altri valdostani Francesco De Fabiani, Elisa Brocard e Greta Laurent.

Quarto tempo in qualifica, nella seconda batteria dei quarti Federico Pellegrino (Fiamme Oro) è secondo, alle spalle del norvegese Finn Haagen Krogh; terzo, e senza il beneficio del ripescaggio da ‘lucky looser’ Francesco De Fabiani (Cse). In una semifinale combattuta, Federico Pellegrino termina al terzo preceduto al fotofinish dal francese Lucas Chanavat e dal norvegese Johannes Klaebo; nella seconda semifinale, i tempi di ripescaggio sono leggermente migliori di quelli del poliziotto di Nus, che vede svanire la possibilità di disputare la finale. La vittoria nella Sprint va al Klaebo a precedere i francesi Richard Jouve e Lucas Chanavat; Federico Pellegrino conclude al settimo posto; 15° Francesco De Fabiani; 20° Enrico Nizzi (Cse); 29° Stefan Zelger (Cse); 36° Maicol Rastelli (Cse); 86° Mark Chanloung (Thailandia).

Al femminile, vittoria della svedese Stina Nilsson sulla connazionale Ida Ingermarsdotter, con terza la statunitensa Jessica Diggins. Eliminate nelle batterie dei quarti – entrambe quinte nella terza e quinta batteria – concludono al 22° e 25° posto Greta Laurent (Fiamme Gialle) e Elisa Brocard (Cse). Al 35° posto Alice Canclini (Cse); 65° Cristina Pittin (Cse); 72° Karen Chanloung (Thailandia).

Domani, seconda giornata del Tour de Ski, sempre a Dobbiaco, con in programma la 10 km femminile e la 15 km maschile in tecnica libera.

com _ 169 – 19