Lo Slittino su pista naturale e i campioni del Fondo protagonisti, a Pollein e a Valtournenche, nella serata di venerdì 26 aprile.

Nel salone della Grand Place di Pollein, dalle 20.30, la locale polisportiva organizza la celebrazione dei quarant’anni dal primo titolo mondiale di Slittino, conquistato a Inzing (Ausstria) il 4 febbraio 1979; sarà proiettato un filmato e allestita una mostra di slittini.

Mezz’ora più tardi, alle 21, al Centro congressi di Valtournenche, l’incontro/dibattito “Crescere da atleti”, con ospiti d’eccezione Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino.

Sci alpino

Doppio Slalom Fis Cittadini, ieri, a Santa Caterina Valfurva (Sondrio). Nella prima gara successo della bergamasca Alessia Guerinoni (1’16”99); 20° Valentina Freppaz (Sc Gressoney MR; 1’20”76). Al maschile s’impone un altro bergamasco, Filippo Della Vite (1’16”67). Al 18° posto Stéphane Bethaz (Sc Pila; 1’20”03); 29° Alessandro Lami (Club de Ski; 1’26”35).

Nella replica, successo della bolognese Matilde Gavazzi (1’20”55). In 11° posizione Chiara Teroni (Sc Chamolé; 1’24”50); 21° Valentina Freppaz (1’26”75).

Sci alpino

Ultima giornata dei Campionati nazionali lussemburghesi, venerdì 19 aprile, in Val d’Isére (Francia), con l’assegnazione dei titoli del Gigante.

In campo femminile, buon quinto posto di Nadine Brunet (Sc Aosta; 1’59”97) nella gara vinta dalla svizzera Zara Maillard (1’58”37). Al 10° posto Chiara Teroni (Sc Chamolé; 2’01”00); 19° Gaia Spinella (Sc Chamolé; 2’04”40); 23° Giulia Spinella (Sc Chamolé; 2’07”89). Al maschile, successo dell’austriaco Magnus Walch (1’51”75). In 20° posizione Benjamin Alliod (Cse; 1’54”92); 24° Michael Tedde (Cse; 1’55”11).

com _ 580 – 19.pdf