Una cinquantina di concorrenti, questa mattina, sulla Ostafa 2 di Champoluc, per i due Giganti Master inseriti nel Criterium Valdostano, organizzati dello Sc Val d’Ayas, con Olimpia Gloor, Enrico Voyat e Peter Bieller imporsi in entrambe le gare.

Giovani/Senior/Master D – gara #1 – Prime sette posizioni occupate dallo Sc Val d’Ayas con Olimpia Gloor (48”83) a precedere Sylvie Revil (49”13) e Anaïs Rey (49”75).

Master C * È Enrico Voyat (Master Team Pila; 51”01) a precedere il chierese Franco Bosco (56”34) e il verbanese Mario Gamba (57”23).

Master B * A imporsi è Giorgio Aguettaz (Master Team Pila; 50”38) seguito dal biellese Filippo Barbera (51”84) e da Guido Lami (Club de Ski; 51”93).

Giovani/Senior/Master A * Poker dello Sc Val d’Ayas capeggiato da Peter Bieller (46”42) davanti a Gilles Vacquin (46”76) e a Julien Gens (47”96).

Giovani/Senior/Master D – gara #2 – Prime due posizioni fotocopia di gara-uno, con Olimpia Gloor (49”46) su Sylvie Revil (49”86) e 3° Melanie Cugnod (Sc Val d’Ayas; 50”54).

Master C * Cala il bis Enrico Voyat (51”59) e precede il torinese Sergio Gatti (55”14) e Franco Bosco (56”25).

Master B * Vittoria di Jean-Paul Voyat (Sc Pila; 49”34) davanti a Giorgio Aguettaz (51”09) e a Filippo Barbera (52”65).

Giovani/Senior/Master A * Tripletta Sc Val d’Ayas con il bis di Peter Bieller (46”93) seguito da Alessandro Peaquin (47”79) e a Julien Gens (49”21).

com _ 505 – 19

19-03-23 _ gs.master.champoluc