Una bella giornata di sole e una pista, il Leissé, in ottime condizioni hanno accolto a Pila 160 concorrenti, in rappresentanza di otto Federazioni (oltra all’Italia, Gran Bretagna, Polonia, Repubblica Ceca, Svizzera, Francia e, novità, Grecia e soprattutto Cina), che hanno dato vita un Gigante Fis Cittadini, organizzato dallo Sc Aosta. A imporsi sono stati Carlotta Nimue Welf e Michael Tedde, il secondo risalendo due posizioni nella seconda metà di gara.

Competizione al femminile che nella classifica finale vede confermate le prime tre posizioni di metà gara: Carlotta Nimue Welf (Cse; 1’47”76) precede Elisa Pilar Lucchini (Sc Azzurri del Cervino; 1’48”08) e Nadine Brunet (Sc Aosta; 1’48”48). Al quarto posto, in risalita di due piazze, Alice Calaba (Sc Gressoney MR; 1’49”10), mentre mantiene la posizione acquista al termine della prima manche ed è 5° Sofia Brustia (Sc La Thuile Rutor; 1’49”30).

Al maschile, recupera dal terzo posto di metà gara e conquista il gradino alto del podio Michael Tedde (Cse; 1’45”50) a precedere il capoclassifica della prima manche, Nicola Quaquarelli (Sc Crammont MB; 1’45”94) e Benjamin Alliod (Cse; 1’45”96). Quarta posizione, recuperandone ben cinque dalla prima frazione, Federico Vietti (Cse; 1’46”29) e quinto il torinese Alvise Scarabosio (1’46”31).

Domattina si replica, sempre sulla Leissé dalle 9, con il secondo Gigante del programma.

com _ 547- 19

19-04-01 _ gs.fis.citt.pila