Circuito Gros Cidac di Sci alpino che vive l’esordio stagionale a Pila, con lo Slalom riservato agli Allievi. Duecento gli iscritti per questa “prima”, che ha vissuto sugli exploit di due Sci club: tripletta in campo maschile per lo Chamolé, con vittoria di Federico Paini, e doppietta in quello femminile per il Pila, con gradino alto del podio per Julie Zooler. La gara, organizzata dallo Sc Aosta, metteva in palio il Trofeo Termotecnica, vinto dallo Sc Chamolé che, nella somma per punti, ha preceduto il Pila e il Val d’Ayas.

Tra le ragazze, Julie Zooler, dello Sc Pila, fornisce un’ottima prestazione nella prima manche e controlla agevolmente nella seconda, tagliando il traguardo con il tempo di 1’38”06, precedendo, di 28/100, la compagna di sodalizio Benedetta De Martino (1’38”38); terzo gradino del podio a Camilla Branche, dello Sc Crammont MB, in 1’39”11. Al 4° posto Ludovica Montana (Sc Chamolé; 1’39”61) e 5° Julienne Rota (Sc Val d’Ayas; 1’39”97).

Podio maschile tutto appannaggio dello Sc Chamolé, che piazza sul gradino alto Federico Paini, nettamente miglior tempo in entrambe le manche, per un totale di 1’25”56; alle sue spalle Pierre Lucianaz (1’28”49) e Mathieu Boldrini (1’28”92). Quarto Pietro Sommo (Sc Aosta; 1’29”27) e 5° Jean-Daniel Pession (Sc Val d’Ayas; 1’29”74).

Sci nordico

Il carabiniere Fabio Santus, in volata, s’aggiudica l’edizione 2009 della Turmasi Vermiglio, gara di fondo, 25 km a tecnica libera, con il tempo di 53’02”, a precedere l’alpino bergamasco Sergio Bonaldi (53’04”) e l’altro carabiniere Florian Kostner (53”04). Buono il 19° posto assoluto, 6° Master, di Giuseppe Giovinazzo (Sc Drink), al traguardo in 59”00.