Chiusura, ieri, della due giorni dedicata allo Slalom Fis_Njr, a Pila, organizzato dal locale Ski club, e cambio della guardia in vetta alla graduatoria rispetto alla prova precedente: a imporsi, Michela Borgis e Alessandro Bréan, a regolare un lotto di 270 concorrenti provenienti da otto Federazioni straniere, oltre ovviamente all’Italia.

A vincere la competizione in rosa l’atleta di casa, dello Ski club Pila, Michela Borgis, a traguardo nel tempo complessivo di 1’28”27, a precedere Luisa Baessato (Equipe Limone; 1’30”26) e Eleonora Ruffini (Sc Chamolé; 1’31”57). Al quarto posto la prima delle Aspiranti, la ligure del Mondolé Ski, Chiara Chiani, in 1’31”78, con quinta Charlotte Lucianaz (Sc Chamolé; 1’31”85). A completare la graduatoria Aspiranti, 8° assoluta, Annie Bieler (Sc Gressoney MR; 1’32”08) e, 10°, la cuneese del Mondolé Ski, Lara Basso (1’32”92).

In campo maschile, bella lotta a due per il vertice della classifica tra il vincitore di ieri, Thierry Marguerettaz (Sc Pila) e Alessandro Bréan (Sc Châtillon). A spuntarla il secondo, che chiude con il tempo complessivo di 1’25”64, precede il vincitore delle prime tre gare della stagione sulle nevi valdostane; Marguerettaz conclude in 1’25”82, con terzo il francese Arnaud Maitre (1’26”39). Quarta piazza per il britannico Aaron Tipping (1’26”69) e quinto il milanese del Circolo Sciatori Madesimo, Carlo Beretta (1’26”94). Tra gli Aspiranti, bissa il successo del giorno precedente Pierfrancesco Monaci (1’27”21; 7°) che precedere Davide Brignone (Sc Courmayeur MB; 1’27”48; 9°) e lo svizzero Anthony Bonvin (1’27”63; 12°).