Duecento concorrenti, in rappresentanza di otto Federazioni, hanno dato vita questa mattina, sulla Bellevue di Pila, a un Gigante Fis organizzato dallo Sc Aosta, con vittorie della valsusina Sara Allemand e, al maschile, una tripletta svizzera capeggiata da Alain Zurbriggen. Podio per Carlotta Da Canal e prime due posizioni Aspiranti a Chiara Teroni e Elisa Pilar Lucchini; al maschile, secondo Aspiranti Emile Boniface.

Nella competizione femminile, confermano le posizioni rispetto alla prima manche Sara Allemand (1’41”75) che precede, di 35/100, Carlotta Da Canal (Sc Chamolé; 1’47”75) e, di 77/100, la migliore tra le Aspiranti, Chiara Teroni (Sc Chamolé; 1’48”17). Quarta, in rimonta dalla nona posizione di metà gara, seconda Aspiranti, Elisa Pilar Lucchini (Sc Azzurri del Cervino; 1’48”19) e, quinta, la Senior britannica Cara Brown (1’48”22). Ottava Giulia Albano (Sc Mont Glacier; 1’48”74); 12°, in risalita di sei posizioni, Sophie Mathiou (Sc Pila; 1’48”83); 15° Sofia Brustia (Sc La Thuile Rutor; 1’49”50); 21° Carole Agnelli (Club de Ski; 1’50”18).

In campo maschile, tripletta elvetica con rimonta dalla terza piazza di metà gara di Alain Zurbriggen (1’41”75) seguito dal capoclassifica della prima manche, Lars Kuonen (1’41”98) e, in risalita dalla settima posizione, Quentin Mesot (1’42”65). Quarto il valsusino Daniel Allemand (1’42”68) e, quinto, secondo al termine della prima manche e migliore Aspiranti, il genovese del Mondolé Ski, Marco Abbruzzese (1’42”76). Settimo, secondo Aspiranti, Emile Boniface (Sc Chamolé; 1’42”94); 9°, in rimonta dalla 19° posizione, Benjamon Alliod (Cse; 1’43”68); 18° a metà gara, 10° e 3° Aspiranti, Elliot Perretta (Sc Courmayeur MB; 1’43”84).

com _ 420 – 19

19-03-02 _ gs.fis.pila