Discesa libera valida per la Coppa Europa, questa mattina, a Sarentino (Bolzano) e seconda manche per la classifica della Combinata, con Henri Battilani che conquista un’ottima piazza d’onore della prova veloce.

Henri Battilani (Cse; 1’12”92; con il pettorale 71) conclude al secondo posto, attardato di 18/100 dal vincitore, lo statunitense Thomas Biesemeyer (1’12”75) e fa 3/100 meglio del terzo classifica, l’austriaco Christoph Krenn (1’12”96). Al 9° posto Davide Cazzaniga (Cse; 1’13”25); 23° Federico Simoni (Cs Carabinieri; 1’13”77); 41° Matteo Vaghi (Cs Carabinieri; 1’14”57); 43° Nicolò Molteni (Cse; 1’14”83); 82° Michael Tedde (Cse; 1’16”94); 89° Elia Facchini (Sc Gressoney MR; 1’17”65).

Nella Combinata, successo del tedesco Christof Brandner (1’50”82) seguito dal francese Sam Alphand (1’51”05) e dallo svizzero Stefan Rogentin (1’51”06). Miglior azzurro, 10°, l’altoatesino Alexander Prast (1’52”14); 12° Davide Cazzaniga (1’52”32); 13° Matteo Vaghi (1’52”44; quinto nello Slalom ieri); 45° Henri Battilani (1’55”73); 64° Nicolò Molteni (1’57”27); 70° Michael Tedde (1’58”78); 80° Elia Facchini (2’01”54).

GpI Sci alpino

Slalom Fis del Grand Prix Italia Junior, oggi, a Monte Pora (Bergamo) vinto dal carabiniere altoatesino Hannes Zingerle (1’20”02). In 13° posizione, in risalita di due piazze rispetto a metà gara, Giulio Bosca (Cse; 1’22”11); 28° Federico Vietti (Cse; 1’25”27; in rimonta di 12 posizioni); 37° Alessandro Milanesi (Sc Chamolé; 1’27”39; in recupero di 23 posti); non hanno concluso la seconda manche Giovanni Zarraro e Roberto Nani.

com _ 342 – 19