Vertical nel programma della terza giornata dei Campionati Mondiali di Scialpinismo di Villars-sur-Ollon (Svizzera), con Sebastien Guichardaz e Henri Aymonod che conquistano la medaglia di bronzo, rispettivamente negli Juniores e negli Espoir.

Il titolo assoluto va allo svizzero Werner Marti (25’29”) davanti all’alpino Robert Antonioli (26’00”) e al connazionale Rémi Bonnet (26’04”). Quarto posto a Michele Boscacci (Cse; 26’24”); 7° il francese Samuel Equy (26’33”), neo campione mondiale Espoir. Al 9° posto, argento Espoir, Davide Magnini (Cse; 26’53”); 11°, bronzo Espoir, Henri Aymonod (Sc Corrado Gex; 27’04”).

Negli Juniores, argento e bronzo all’Italia, grazie a Daniele Corazza (27’52”) e a Sebastien Guichardaz (Sc C. Gex; 28’36”) con oro allo svizzero Aurélien Gay (27’23”). In ottava posizione Fabien Guichardaz (Sc C. Gex; 29’21”).

CM Biathlon

Titolo iridato della 20 km Individuale ai Campionati Mondiali di Biathlon di Oestersund (Svezia) al tedesco Arnd Peiffer (52’42”4; 0 0 0 0), che precede il bulgaro Vladimir Iliev (a 1’08”7; 0 1 0 0) e il norvegese Tarjei Boe (a 1’09”1; 0 1 0 0). Miglior azzurro al traguardo, 5°, Lukas Hofer (a 1’53”2; 0 1 1 0); 29° Dominik Windisch (Cse; a 4’31”0; 2 1 1 0); 43° Thomas Bormolini (Cse; a 6’28”9; 2 0 0 1); 72° Thierry Chenal (Cse; a 9’52”8; 0 2 1 1).

com _ 474 – 19