Anticipo d’inverno in Val Martello (Alto Adige) sede dei Campionati italiani di Biathlon estivo e seconda giornata dedicata all’Inseguimento in pratica totalmente cancellata – eccetto Senior e Junior maschile – a causa della nevicata che ha investito la località altoatesina. Un solo ‘start’, che ha visto bissare l’oro della Sprint Juniores Didier Bionaz.

Categoria Juniores * 12,5 km – CIJ Ins. – Tiene la testa della classifica Didier Bionaz (Cse; 1h 03’09”3; 0 1 1 3) che nonostante i tre errori all’ultimo poligono precede il carabiniere Patrick Braunhofer (a 38”3; 2 0 0 2) e il finanziere Tommaso Giacomel (a 43”6; 2 1 3 1). Al quarto posto, in grande rimonta, Mattina Nicase (Cse; a 1’59”2; 1 1 1 1); 5° Cédric Christille (Fiamme Gialle; a 2’58”3; 1 2 3 1); 7° Kevin Gontel (Cse; a 4’03”2; 1 1 2 1); 8° Peter Tumler (Cse); 9° Iacopo Leonesio (Cs Carabinieri; a 4’3025; 0 0 0 1).

Categoria Seniores * 12,5 km – CIA Ins. – Si conferma in vetta alla classifica anche il carabinieri Lukas Hofer (58’23”0; 1 1 1 1) che precede un poker di alpini: Giuseppe Montello, Dominik Windisch, Thomas Bormolini e Saverio Zini. Ottavo Rudy Zini; 9° Michael Durand (Cse; a 6’5023; 0 1 0 1); 11° Thierry Chenal (Cse; a 7’26”5; 1 2 1 1); 13° Paolo Rodigari; 14° Nicola Romanin, tutti atleti del Centro sportivo Esercito.