Ancora una giornata d’eccellenza per il Fondo valdostano che, in Val Ridanna, conquista un titolo italiano, grazie ad Arianna Follis, e posiziona sul gradino alto del podio della Nazionale Giovani Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani, oltre ad altri risultati di assoluto rilievo.

CIA Double pursuit * 7,5 + 7,5 km f / 10 +10 km m – Titolo della specialità a un’imprendibile Arianna Follis, che fa gara di testa con Marianna Longa, per poi abbandonare, nella frazione a pattinato, anche la compagnia della portacolori delle Fiamme Gialle e andare a concludere in solitaria, con il tempo di 47’22”8; seconda piazza per la Longa (47’52”8) e terza Silvia Rupil (FF.GG.; 48’27”2). Quarta posizione per Elisa Brocard (Cse; 49’24”2), fine alle ultime battute in lotta per un posto sul podio; 16° Solange Chabloz (Cse; 55’05”5), mentre si p ritirata Melissa Gorra (Cse). In campo maschile, la vittoria va a Thomas Moriggl, a precedere Pietro Piller Cottrer e Roland Clara. Fabio Pasini (Cse), colto da crampi, è stato costretto al ritiro; 20° Daniel Yeuilla; 24° Sergio Bonaldi; 25° Claudio Consagra; 26° Richard Vuillermoz; 32° Richard Tiraboschi e 33° Daniele Compagnoni, tutti atleti del Cse.

NG Inseguimento tc * 5 km f / 10 km m – In campo maschile, stupenda doppietta, con vittoria sia tra gli Juniores, sia tra gli Aspiranti. Nel primo caso, bissa il successo di ieri Federico Pellegrino (Sc St-Barthélemy), al traguardo in 33’12”9, a precedere il carabiniere Fabio Clementi (33’34”9) e il cuneese Andrea Gola (33’58”1). Al settimo posto François Viérin (Sc G.S. Bernardo; 34’25”5); 13° François Ronc Cella (Cse; 34’49”9); 19° Jean-Marc Chanoine (Cse; 35’05”8); 23° Gabriele Boglino (Sc Gressoney MR; 35’15”9). Negli Aspiranti, Francesco De Fabiani (Sc Gressoney MR) recupera una posizione rispetto al prologo di ieri e conquista la vittoria, chiudendo in 34’14”8, davanti al friulano Claudio Muller (34’21”5) e al trentino Giandomenico Salvadori (34’22”5). In 12° posizione Gael Gerard (Sc Gran Paradiso; 35’18”7); 21° Didier Abram (Sc Gran Paradiso; 36’32”7); 30° Davide Alesina (Sc Valdigne MB; 38’51”5); 39° Mauro Billia (Sc Gran Paradiso; 37’19”4).

Buone le prestazioni anche in campo femminile. Tra le Juniores, bella rimonta di Carole Maguet (Cse), che conclude ai piedi del podio, quarta in 22’53”4, a 48”6 dalla vincitrice, la veronese Lucia Scardoni (22’04”0); seconda la cuneese Wanda Giordanengo (22’39”1) e terza Gaia Vuerich (Carabinieri; 22’43”0). Bene anche Martha Beuchod (Sc G.S. Bernardo; 23’31”1). Tra le Aspiranti, ancora in evidenza Francesca Baudin (Sc Champorcher), quinta in 23’18”1), nella gara vinta dalla veronese Debora Roncari (22’37”9) davanti alla trentina Stefania Zanon (23’07”7) e alla bellunese Martina Antoniol (23’09”9). Bene Greta Laurent (Sc Gressoney MR), 9° in 23’30”8, e 18° Maire-Claire Gontier (Sc Torgnon; 24’48”4).