Epilogo della tappa di Coppa del Mondo di Lahti (Finlandia) affidata alla Team Sprint in tecnica classica, con Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani conquistano la sesta posizione nella gara che vive sulla doppietta delle due squadra norvegesi.

A imporsi è il duo Johannes Hoesflot Klaebo – Emil Iversen, che precedono i connazionali Sindre Bjoemestad Skar – Eirik Brandsdal, con terza la Finlandia, Ristomatti Hakola – Ilvo Niskanen. Dopo il quarto posto nella batteria delle qualifiche e il ripescaggio quali lucky looser, Federico Pellegrino (Fiamme Oro) e Francesco De Fabiani (Cse) restano in lizza per un buon piazzamento fino alle battute finali, con conclusione in sesta piazza, alle spalle anche di Russia e Svezia. Non accedono alle finali e sono 16° i due portacolori del Centro sportivo Esercito: Maicol Rastelli e Stefan Zelger.

OpaCup Sci nordico

Arrivo in volata e posizioni dalla seconda alla quinta decise dal fotofinish nella 15 km Mass start in skating della OpaCup di Fondo, gara conclusiva della tappa di Planica (Slovenia). Al terzo posto Elisa Brocard (Cse; 13’17”8) attardata di 4/10 dalla vincitrice, la poliziotta Ilaria Debertolis (37’17”4) e a un solo decimo dalla seconda, la francese Laura Chamiot Maitral (37’17”7); quarta, a 2/10 dalla Brocard, l’altra poliziotta Sara Pellegrini (37’18”0). Nella 20 km maschile, successo del’austriaco Max Hauke (42’28”4). Al 15° e 16° posto Martin Coradazzi e Paolo Ventura (Cse); 27° Daniele Serra (Cse); 35° Lorenzo Romano (Cse).

Negli Juniores, – 15 km -, terza vittoria in tre giorni per il francese Jules Chappaz (34’03”9). In 30° e 32° posizione Jacques Chanoine (Sc Valdigne MB; 36’36”4) e Didier Chanoine (Sc Valdigne MB; 37’01”3).

com _ 333 – 19