Una grande giornata per i fondisti azzurri, oggi, a Quebec City, tracciato canadese che ospita il mini-tour che chiude la stagione della Coppa del Mondo di Fondo. Nelle Mass start in tecnica classica, Francesco De Fabiani vede svanire il podio in volata, quarto a pochi decimi; Federico Pellegrino è a 14°, a meno di 30” dal vincitore, e va a punti anche Maicol Rastelli. Al femminile, ottima prestazione di Elisa Brocard, 22°.

Francesco De Fabiani (Cse; 30’12”5), nella 15 km, resta incollato al gruppo di testa e si gioca il podio in volata. A imporsi e bissare il successo di ieri nella Sprint è il norvegese Johannes Hoesflot Klaebo (36’10”9), che precede, di 8/10 e di 1”3, rispettivamente il canadese Alex Harvey e il connazionale Didrik Toenseth; quarto De Fabiani, attardato di 1”8 dal vincitore e a soli 5/10 dalla terza posizione. Federico Pellegrino (Fiamme Oro; 36’38”6) resta con i migliori per quasi tutta la gara, e conclude 14°, attardato di 27”7 da Klaebo. Maicol Rastelli (Cse) chiude 27, con il crono di 37’39”5.

Nel primo pomeriggio è andata in scena la 10 km femminile, vinta ancora dalla svedese Stina Nilsson (25’51”6; già prima nella Sprint di ieri) davanti alle norvegesi Therese Johaug (25’51”8) e Ingvild Flugstad Oestberg (25’53”1). Ottimo 22° posto di Elisa Brocard (Cse; 27’07”1; a 1’15”0 dalla vincitrice); 33° Anna Comarella; 35° Lucia Scardoni; 40° Caterina Ganz; 46° Greta Laurent (Fiamme Gialle; 28’43”4; a 2’51”8).

com _ 507 – 19