Dopo un ottimo primo poligono, Thierry Chenal commette due errori nel tiro in piedi e scivola oltre il sessantesimo posto nella Sprint di Coppa del Mondo di Biathlon di Oberhof (Germania), tappa che vedrà solo due azzurri al via nell’Inseguimento: Hofer e Windisch.

La vittoria è andata al russo Alexander Loginov (25’50”9; 0 0) davanti al norvegese Johannes Thingnes Boe (26’16”1; 0 1) e allo svedese Sebastian Samuelsson (26’27”7; 0 0). Il migliore degli azzurri, 10°, è Lukas Hofer (29’06”1; 1 0); 19° Dominik Windisch (Cse; 27’41”4; 0 2), che saranno al via dell’Inseguimento, domani, dalle 15.

Fuori dai sessanta gli altri tre nazionali. Dopo un buon primo poligono, senza errori e 27° della classifica parziale, nella sessione del tiro in piedi Thierry Chenal (Cse) commette due errori e transita all’intermedio in 65° posizione, che mantiene fino al traguardo, tagliato nel tempo di 29’08”8; 0 2); 78° Giuseppe Montello e 80° Thomas Bormolini, entrambi del Cse.

Domani, dalle 12.45, l’Inseguimento femminile.

com _ 200 – 19