I tre errori al terzo poligono sembravano aver pregiudicato la gara di Nicole Gontier, impegnata nell’Inseguimento di Oberhof (Germania), tappa della Coppa del Mondo di Biathlon. Lo zero nell’ultima sessione al poligono la riproiettavano in zone maggiormente nobili della classifica e, grazie a un’ottima ultima frazione sugli sci, la portacolori del Centro sportivo Esercito centrava la 20° posizione nella gara dominata dall’altra azzurra, LisaVittozzi.

Gara ‘tranquilla’ per la friulana Lisa Vittozzi (32’32”9; 0 1 1 0) che grazie allo zero nella prima sessione di tiro a terra guadagnava immediatamente oltre 40” di vantaggio sulle inseguitrici e con l’altro zero, nel quarto poligono, in piedi, metteva in cassaforte la sua seconda vittoria in una prova individuale. Alle sue spalle, a 14”5, la russa Anastasiya Kuzmina (2 1 1 0) e, terza la francese Anaïs Chevalier (a 27”9; 2 1 2 0). Quinta e protagonista di una buona rimonta Dorothea Wierer (a 37”4; 0 2 0 1), che senza l’errore all’ultimo poligono avrebbe strappato un posto sul podio. Nicole Gontier (Cse), transitava 14° dopo il primo poligono (un errore), 17° dopo il secondo (un errore) e scivolava al 37° posto dopo i tre commessi nella prima sessione in piedi; lo zero nell’ultimo poligono e la buona frazione sugli sci le consegnavano la 20° posizione, con un ritardo di 2’13”5 (1 1 3 0) dalla vincitrice.

Domani, dalle 12.45, la Staffetta 4 x 6 km femminile.

com _ 201 – 19