Giornata conclusiva della tappa di Coppa del Mondo di Biahtlon, a Pokljuka (Slovenia), con la disputa dell’Inseguimento, femminile e maschile.

Duello all’ultimo colpo per la vittoria, che sorride alla finlandese Kaisa Makarainen (29’16”9; 0 0 0 0) che precede Dorothea Wierer (a 41”3; 0 0 0 0), con quarta Lisa Vittozzi (a 1’01”5; 0 0 0 0). Ottima la partenza di Nicole Gontier (Cse), che con due ‘zeri’ nei primi due poligoni risale, prima, al 26° posto, e al secondo poligono è 20°. Al terzo poligono, dove commette un errore, la Gontier è 17° ma, due bersagli falliti nella quarta e conclusiva serie di tiro la fanno retrocedere in 26° posizione, attardata di 2’56”7 (0 0 1 2), recuperando nove posizioni rispetto alla Sprint. Il norvegese Johannes Thingnes Boe (30’20”4; 1 0 0 2) vince anche la 12,5 km Inseguimento, davanti al francese Quentin Fillon-Maillet e al russo Alexander Loginov. Grande recupero, 11 posizioni, di Lukas Hofer, che chiude ottavo a 41”3 dal vincitore 0 1 1 0); risale 15 posti ed è 20° Dominik Windisch (Cse; a 1’52”3; 2 0 0 0). In 27° posizione Thomas Bormolini (Cse; a 2’24”6; 0 0 2 1); 37° Thierry Chenal (Cse; a 2’52”6; 0 0 1 0).

CdM Sci nordico

La Norvegia ha vinto, questa mattina, la Staffetta 4 x 5 km mista femminile e la 4 x 7,5 maschile di Beitostolen (Norvegia), tappa di Coppa del Mondo di Fondo. Heidi Weng, Therese Johaug, Ragnhild Haga e Ingvild Flugstad Oestberg hanno chiuso con il crono di 57’23”6, a precedere Russia II e Finlandia I. Al nono posto l’Italia, con Sara Pellegrini, Lucia Scardoni, Elisa Brocard (Cse; 13’50”7; sesto tempo parziale, a 18”9 dal miglior crono della russa Mariya Istomina) e Ilaria Debertolis, azzurre al traguardo in 59’48”2, attardate di 2’24”6 dalla testa della corsa. Al maschile sono Emil Iversen, Martin Johnsrud Sundby, Sjur Roethe e Finn Haagan Krogh a superare, in volata, in 1h 10’38”9, la Finlandia, che chiude attardata di 7/10. Italia in 10° posizione, con quartetto composto da Maicol Rastelli (Cse), Dietmar Noeckler, Mirco Bertolina e Francesco De Fabiani (Cse; 17’06”9; 5° crono di frazione, a 15”9 da Krogh).

CdM Sci alpino

A Mikaela Shiffrin, in rimonta sulla slovacca Petra Vlhova, lo Slalom Parallelo di Sankt Moritz (Svizzera). Federica Brignone (Cs Carabinieri), 28° nelle qualifiche, esce nei sedicesimi di finale, per mano della francese Adeline Mugnier. Non brillante nella prima discesa, dove perde 31/100, nella seconda la Brignone ha la meglio, per 8/100, che non bastano per accedere agli ottavi. Irene Curtoni (Cse) supera i sedicesimi, avendo la meglio sulla slovena Meta Hrovat, ma si ferma agli ottavi, sconfitta dalla svizzera Wendy Holdener.

com _ 112 – 19