Di ritorno dai Campionati italiani – ‘dimezzati’ a causa della nevicata che ha investito la località altoatesina– della Val Martello, la squadra Asiva di Biathlon sarà nuovamente impegnata in un raduno atletico, martedì 17 settembre, a Bionaz.

Gli allenatori Marino Oreiller, René Laurent Vuillermoz e François Viérin hanno convocato: Ambra Fosson, Martina Trabucchi (Sc Brusson), Laura Sciarpa (Sc Sarre), Alessia Martini (Sc Bionaz Oyace); Denis Muscarà (Sc Brusson), Francesco Petitjacques, Nicolò Bétemps (Sc Bionaz Oyace), Federico Leone (Sc Amis de Verrayes), Stefan Navillod (Team Ski Torgnon 2.0), Pietro Segor (Gs Godioz) e gli Aggregati Sabrina Borettaz (Sc Amis de Verrayes), Thierry e Jérôme Bianquin (Gs Godioz), Julien Petitjacques (Sc Bionaz Oyace).

Sci nordico

Con la squadra Asiva in ritiro, fino al 14 settembre, a Igea Marina (Rimini), sono chiamati in causa gli Aggregati, convocati martedì 10 settembre, al campo sportivo di Saint-Christophe per un allenamento atletico. Con i preparatori Michel Bionaz e Enrico Testolin saranno presenti Axelle Vicari (Gs Godioz), Sofia Arlian (Sc Ct-Barthélemy), Luca Brusaferro (Gs Godioz), Gerome Garin (Sc Valgrisenche) e Jean Mascarello (Sc Valdigne MB).

CdM Snowboard

Al Passo dello Stelvio, da oggi e fino a venerdì 13 settembre, sarà impegnato il gruppo di Coppa del Mondo di Snowboardcross guidato dall’allenatore responsabile Luca Pozzolini. Tra i convocati troviamo Omar Visintin, Lorenzo Sommariva, Michele Godino, Tommaso Leoni, Raffaella Brutto, Sofia Belingheri e Michela Moioli (Cse). Nello Staff tecnico Stefano Pozzolini e Riccardo Bagliani.

Sport invernali

Questa sera, dalle 21, in piazza Chanoux a Aosta, il Comitato Asiva sarà protagonista di una conferenza inserita nel programma di Alpine Mountain Experience. A raccontare il ruolo, le finalità e il lavoro in seno al Comitato Asiva, sul palco interverranno il presidente Marco Mosso; per lo Sci alpino Franco Cadine e Annette Belfrond; per il Biathlon René Laurent Vuillermoz e Alessia Martini; per lo Snowboard Roberto Greco e Yannick Favre; per lo Scialpinismo Fabien e Sebastien Guichardaz e Chloé Collé.